messapia.it
Il portale che ti aggiorna su tutte le novità nelle province di Taranto Brindisi e Lecce

 

Castro

Un po' di storia… 
Da visitare

Castello
Eretto nella seconda metà del XVI secolo sulle rovine di un'antica rocca ma rimaneggiato nel XVII e XVIII secolo

Cattedrale
Originaria del XII secolo e in seguito trasformata, la Chiesa conserva la struttura romanica in una parte della facciata, il transetto e il portale laterale; custodisce nel suo interno tele di scuola salentina dei secoli XVI-XVIII, tra le quali una Pietà del XVI.Sul fianco sinistro sono incorporati i resti di una chiesa bizantina del X secolo, originariamente a croce greca; a destra è invece addossato il Palazzo vescovile risalente al XV-XVI secolo.

Grotta Romanelli
Scoperta nel 1879 , è considerata uno dei giacimenti preistorici più importanti d'Italia e perciò non è visitabile.Oltre a manufatti litici e a frammenti di osso lavorato, sono stati ritrovati una lastra di pietra con schematici disegni in ocra rossa e graffiti con figure umane e di animali.

Grotta della Zinzulusa
Rappresenta una tra le più interessanti e conosciute caverne marine della regione Puglia;il suo nome è collegato alle forme delle sue scure concrezioni calcaree apparse, ai primi pescatori che vi entrarono, come indumenti stesi ad asciugare o stracci detti "zinzuli" nel dialetto locale. L'ambiente sotterraneo che si sviluppa per circa 150 metri comprende il lungo corridoio delle Meraviglie con stalattiti e stalagmiti di diverse forme, uno spazio ampio detto "Duomo" per le sue dimensioni e un tempo tutto ricoperto dal guano dei pipistrelli, laghetti dalle acque salmastre e caverne sommerse come l'Abisso e la grotta del Diavolo. La grotta rappresenta un importante ritrovamento del periodo Paleolitico Superiore e del Neo-Eneolitico, ma essa è anche rinomata a livello scientifico per la presenza di una fauna ipogea antichissima costituita da minuscoli crostacei tra cui un granchietto cieco dalle lunghe antenne (Thiphlocaris salentina)la cui specie risalirebbe secondo alcuni studiosi a 200.000 anni fa.

   
Vuoi promuovere la tua attività? contatti

Bar Fonte dei Messapi
Piazza Perotti 3
Castro LE


   
Torna al menù Comuni
top della pagina